YOGA

MEDITAZIONE

CONTATTI

HOME

MINDFULNESS

SANGHA

INDIA E SOLIDARIETA'

il fine della crescita personale e' realizzare che siamo senza fine

LORENA FAVILLI

MI RACCONTO

In realtà pratico lo Yoga da sempre!Sul tappetino e, impegnandomi ogni istante, fuori dal tappetino,  nel quotidiano. Da adolescente, a Milano dove vivevo,  studiavo arte e danza ogni giorno, e nella scuola di danza ci facevano fare anche Yoga, e ricordo il mio primo libro sullo Zen, dell'editore Astrolabio, difficilissimo per allora ma molto affascinante, letto all'età di 16 anni. Le filosofie orientali mi hanno sempre incuriosita e, ogni volta che mi avvicinavo ad esse mi sentivo a casa. Poi, il tempo è trascorso ed è arrivata l'età adulta, il trasferimento a Mantova, l'indipendenza. Ma la mia pratica è sempre stata presente,  con diversi Maestri, magari non costante, ma sempre presente. Ho lavorato nel campo dell'arte per piu di quindici anni,  e la danza e lo yoga erano sempre con me, e anche i miei libri di filosofia e pratica, infatti ora ho davvero una bella biblioteca, vista la mia età! Ho poi studiato per diventare insegnante di Pilates classico, e lo Yoga era li, del resto lo stesso Joseph Ubertus Pilates si è ispirato allo Yoga!Certo! Lo dico sempre a tutti "lo Yoga è millenario,  tutto viene da li!"Nel 2013 inizia la mia formazione come insegnante di Yoga, perché la curiosita mi spinse ad approfondire e poi a voler condividere con gli altri. Nel 2013-2014 feci il primo anno di formazione,  a Milano, presso la scuola olistica Ananda Ashram, diretta dal Maestro Shuba Satyaranjan.Successivamente, nel 2018-2019 completai 200 ore di formazione presso la scuola Samadhi di Firenze,  diretta da Laura Mencherini e Jacopo Ceccarelli. Tra il 2021 e 2023 ho completato le 500 ore di formazione, secondo l'approccio Anukalana, sempre con la scuola Samadhi di Firenze. Durante gli ultimi anni di formazione ho, anche, approfondito alcune tematiche tramite dei workshop e dei ritiri,  come lo Yoga per la terza età con il Maestro Massimo Gatto, l'applicazione dei principi del Tao Yoga, lo studio dell'Enneagramma, con la scuola Samadhi, presso Villa Vrindavana, in provincia di Firenze. Luogo magico, luogo di pace, centro di cultura Vaisnava, che ha le sue radici nell'antica cultura vedica dell'India.E questo è solo l'inizio!Ci sono ancora tanti argomenti da approfondire, tanti corsi da frequentare, tanto da imparare.Studiare è bellissimo, poter poi mettere in pratica ciò che si è imparato ha del miracoloso! Sono profondamente grata, ai miei genitori che mi hanno permesso di esistere,  ai molti Maestri che ho incontrato sulla strada, alle vite passate, che mi permettono di essere ciò che sono oggi, alla natura che ci circonda e ci insegna ogni giorno con la sua incommensurabile bellezza e perfezione. E grazie anche a tutti i praticanti, gli allievi,  i compagni di studio e di vita.

"Tu non sei mai solo o senza aiuto, la forza che guida le stelle, guida anche te"Shrii Shrii Anandamurti

Ho sempre praticato Hata Yoga, con diversi Maestri nelle loro scuole.Poi, dopo aver scelto la scuola Samadhi di Firenze,  per portare a termine il percorso di formazione come insegnante, ho iniziato a praticare Anukalana Yoga. Anukalana è un termine sanscrito, il cui significato letterale è "Integrazione ".Integrazione di pratiche e metodologie, anche di culture ed epoche diverse, che condividono principi e finalità in un approccio completo allo sviluppo fisico e psichico attraverso lo Yoga. Anukalana è quindi un flusso di Integrazione che ha le sue fondamenta su sistemi olistici come il Tantra o il Taoismo e che si avvale di metodologie e tecniche antiche e moderne sviluppatesi in questi o altri sistemi con principi comuni. Anukalana è definito un approccio che favorisce il modo più naturale di praticare, il ritmo del respiro scandisce una pratica morbida, che alterna momenti dinamici a momenti di ascolto e consapevolezza. La pulsazione del respiro porta, così, alla fluidità del corpo e della mente. Nell'ambito dello Yoga,  Anukalana non vuole essere un nuovo metodo o stile, ma piuttosto un "approccio" a questa disciplina, sviluppato attraverso un atteggiamento di apertura mentale e sociale. Lo scopo di Anukalana Yoga è quello di rendere allo Yoga la sua giusta collocazione come strumento di sviluppo e crescita fisica e mentale, preparando un'esperienza spirituale equilibrata e consapevole, nel rispetto delle diversità soprattutto soggettive.Mi piacerebbe che le persone, dopo una pratica di Anukalana Yoga, si portassero a casa una grande sensazione di benessere!Benessere che deriva dall'essersi dedicati del tempo per se, in un luogo accogliente e protetto, benessere che derivi dall'aver soddisfatto i propri bisogni, bisogno di rilassarsi, scaricarsi, ricentrarsi, riaprirsi, attraverso una pratica morbida, che si adatti al corpo di ognuno.Desidererei, inoltre, che la cura e l'amore, che cerco sempre di mettere nella preparazione e nella trasmissione delle mie lezioni, passi alle persone che frequentano i miei corsi, e che li spinga, a loro volta,  a mettere cura e amore in ogni azione nella loro vita.

BABA NAM KEVALAMTutto è infinito Amore

 

VISIONE YOGA

YOGA

CORSI YOGA

INSEGNANTI